Strumenti personali
User menu

Legalità educazione e salute: una città tra i confini

Da Portal @ istruzionego.eu.

Legalità educazione e salute: una città tra i confini

Manifesto 14-03-2012.jpg
Il giorno 14 marzo 2012 si svolgerà presso l'auditorium della cultura friulana di Gorizia il convegno "Legalità educazione e salute: una città tra i confini". Il convegno nasce da un'iniziativa congiunta dei due poli liceali italiano e sloveno, I.S.I.S. Dante Alighieri e Gimnazija di Nova Gorica, che hanno in questo modo voluto unire le loro forze per affrontare in un'ottica transfrontaliera l'insieme dei problemi legati al disagio giovanile e alle dipendenze in tutte le loro forme. Mettere a confronto voci diverse e unirle per uno sguardo comune questo l'intento della manifestazione che sarà moderata dal caporedattore de Il Piccolo Roberto Covaz. Interverranno, nell'ordine, per la parte italiana il direttore del Centro di Igiene Mentale dell'A.S.S. n. 2 Isontina dott. Franco Perazza, il direttore del SERT dott. Giuliano Zorzut e il dirigente della squadra mobile di Gorizia Claudio Culot. Per la parte slovena la tavola rotonda sarà animata da Goran Klavora, magistrato, dal Dott. Bernardo Spacapan terapeuta e da Alksander Misko della polizia di Nova Gorica.

All'incontro assisteranno sia gli alunni dell'I.S.I.S. Alighieri (Liceo Classico, Scientifico, Delle Scienze Umane e Linguistico) sia gli alunni del Gimnazija di Nova Gorica. E' prevista anche la partecipazione di rappresentanze delle altre scuole cittadine. Lo scambio tra Dante Alighieri e Gimnazija proseguirà anche il giorno successivo con il trasferimento di qua e di là dal confine di alunni e docenti dei due poli scolastici.

File allegati

File:Manifesto 14-03-2012.pdf


  • Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 12 mar 2012 alle 14:11.
  • Questa pagina è stata letta 11 643 volte.